mercoledì 13 novembre 2013

Fede

Che giornate! Dopo aver finalmente trovato un direttore spirituale, è stato trasferito niente meno che in Africa, definitivamente! Tutte le volte che trovo un direttore spirituale mi capita di perderlo immediatamente. 
Poi il lavoro. Ovviamente non è così semplice come potrebbe sembrare: due ore sudate e a volte lottate. Non posso entrare nei particolari, basta dire che il carattere del signor S, non permette a nessuno di poterlo aiutare! Un aiuto di cui ha assolutamente bisogno! Mi fa pena e mi ritrovo a lottare spesso con lui... a fatica, a volte debbo usare dei sotterfugi rischiando le ire del pelide S.!!!! meno male che sono solamente due ore e difficilmente mi spavento, altrimenti avrei già lasciato come hanno fatto le altre.
Stamattina ho riacquistato vigore, affidando tutto a Gesù, pensando che Lui stesso mi avrebbe dato la forza di compiere questo lavoro. Ho pregato per la conversione del signor S e dei suoi parenti. Non può lasciarmi sempre in difficoltà mischiando ancor di più le carte e sconvolgendo una realtà che potrebbe essere vivibile. Non è possibile!
Stamattina sono andata a messa a s. Anna. È più lontano ma l'ho gustata molto di più. Una funzione raccolta, vissuta. Ho avuto il tempo di dire anche le lodi, tornare a casa e raccogliere tutte le mie forze per affrontare le fatidiche due ore...