venerdì 22 aprile 2016

Vacanze

Siamo arrivati finalmente a venerdì. C'è il piccolo ponte del 25 aprile. Purtroppo da ieri ho il collo bloccato. Non è un torcicollo, ma è un nervo infiammato. Non riesco proprio per niente a muoverlo. È un dolore tremendo. Stamattina ho cercato di offrire questo dolore unendolo alla passione di Cristo. Non è stato così semplice, la mia mente infatti spesso andava per conto suo. Non riuscivo a non distrarmi. Ho cercato allora di offrire anche la mia distrazione. Non stavo per niente bene. E la prossima settimana sono molto impegnata nella scuola. Questa settimana infatti, mi hanno affidato una classe intera. Da una parte è un bene, dall'altra è capitato proprio che stessi male . Tuttavia la settimana è finita, nonostante tutto . E poi, combinazione, arriva il fine settimana il tempo diventa bruttissimo, allerta gialla. Sembra che lo faccia apposta . Naturalmente sfrutterò questi giorni di libertà per studiare per i concorsi. Questa è una grande grazia, avere questo tempo. Sto registrando questo mentre ho la borsa dell'acqua calda al collo. Sento così caldo! Spero che mi passi presto. Infatti faccio fatica a dormire durante la notte. Non sono più riuscita a scrivere i miei impegni giorno per giorno, gli impegni presi durante la meditazione. Tuttavia me li sono fissati nella mente ed è stato un po' come scriverli. Impegnarsi nella vita spirituale assume un significato molto importante. Infatti rende la vita più serena, più tranquilla. Sono felice.